Le “golden box” erano una sorta di confezione in bundle, di 2 o più giocattoli.

Esistevano sia di Yattodetaman che di Otasukeman.
Tecnicamente, ve ne è una anche di Yattaman (con all’interno lo Yatta elefante, Yattaking e 2 flexy), ma non riporta il nome “golden box” sulla confezione, bensì “deluxe set”.
Quindi, i collezionisti sono soliti chiamarlo “giftset”.

Non c’è molto da dire su questo giocattolo, che non verrà già detto negli articoli sui pezzi “singoli”.
E’ l’insieme di Daibashinden (la base) e Daibazin (il combinazione sagittarius trasformabile, GIA’ assemblato in modalità centauro, senza possibilità di separarlo).

I collezionisti amano questo pezzo, per via della scatola, più che per i giocattoli contenuti all’interno.

Bella, spessa e grossa! All’interno vi sono addirittura 2 foglietti delle istruzioni separati.
In pratica è un raccoglitore. Anche se la disposizione è molto accattivante, con la vetrinetta, e il daibazin che si vede dal davanti (contrariamente alla confezione singola, dove viene mostrato di lato).

Non è difficilissimo da reperire come pezzo.. anche se in condizioni MINT è abbastanza rara/costosa.